Tu sei qui

Mela

Sensibilità da moderata a elevata alle carenze di: Ca, Mg, B, Fe, Mn, Zn
Sensibilità da bassa a moderata alle carenze di: --
(la sensibilità alle carenze di questi nutrienti può variare a seconda della varietà)

L’equilibrio nutrizionale del melo è essenziale per ottenere una produzione di qualità ottimale. Inizialmente è necessario di assicurare il potenziale di produzione tramite una buona fioritura e allegagione. Di tale maniera possono essere selezionati i miglior frutti che constituiranno poi la raccolta.

Boro – zinco
Le carenze di boro e zinco sono talvolta all’origine di un’allegagione di pessima qualità. Per quanto riguarda la mela, dobbiamo ottenere una buona conservabilità del frutto. Problemi di conservabilità (per esempio: Bitterpit) spesso possono essere associati a carenze di calcio, ma anche a una nutrizione squilibrata di calcio.

Magnesio
In frutticoltura ci sono tanti sintomi di carenza nutritiva. La carenza di magnesio non è tanto frequente, ma causa una scolorazione gialla che si può sviluppare in una necrosi delle foglie più vecchie. La clorose ferrica si caratterizza in una scolorazione tipicamente gialla (nella nervatura) delle foglie più giovane. La carenza di manganese invece, causa un effetto marmorizzato sulle foglie completamente sviluppate.

programma melo

Colorazione:
Per migliorare e stimolare la colorazione dei frutti,  vengono applicati fertilizzanti ricchi di fosforo e,  a volte, gli stessi sono in miscela con il potassio. Il prodotto “MKP” è il prodotto di riferimento, per questo tipo di applicazioni .
Il Landamine Zn, del gamma BMS MN, è un concime fogliare ricco di fosforo e potassio e contiene anche zinco chelato.
Test eseguiti in due anni successivi hanno dimostrato che il Landamine Zn ha avuto un effetto migliore sulla colorazione delle mele della varietà Kanzi, rispetto al prodotto di riferimento MKP. I risultati di queste prove, sulla varietà Kanzi, dimostrano che la nutrizione fogliare eseguita con i prodotti BMS MN favorisce la colorazione dei frutti in quanto aumenta notevolmente il numero dei frutti raccolti che, evidentemente, erano sufficientemente colorati e pronti per la commercializzazione.
 

Risultati di prova PCF 2013

Risultati di prova PCF 2014

Conoscere altre culture

Consulta i risultati delle nostre prove sul campo

Applicazioni fogliari per migliorare la colorazione di Kanzi

Aumentare la dimensione della frutta e il percentuale di mele ben colorate

Articoli da nostra BMS Accademia

Effect van bladvoeding op de vruchtmaat
La qualità e la pezzatura dei frutti sono fattori che stimolano il comportamento d’acquisto del consumatore. Sono pertanto 2 fattori importantissimi che influenzano fortemente il reddito dell'agricoltore. Ci soffermiamo un momento sugli elementi nutrizionali che determinano la qualità e la...
Calcium gebrek
Il calcio è essenziale per la vita di molti frutti: mele, pomodori, kiwi, pere ... Spesso incontriamo carenze di calcio, con conseguenze negative importanti sulla qualità delle produzioni. Bassa qualità del frutto durante lo stoccaggio frutti morbidi e polpa poco consistente Fisiopatologie gravi...
Bormangel
I 2 microelementi più importanti per la corretta gestione della micro-nutrizione dell'agricoltura mondiale sono: il boro e lo zinco. Potete già attingere notizie sulla carenza di zinco sul nostro blog . In questo articolo trattiamo l'argomento boro: una carenza di boro ha un impatto sia sulla...